Con il lancio delle cosiddette console mid-gen, ogni qualvolta si annuncia un nuovo gioco la domanda principale posta agli sviluppatori è se le console potenziate di casa Sony e Microsoft supporteranno la risoluzione 4K nativa o tramite checkerboard rendering.

Sul portale online Wccftech è apparso un coverage su ONRUSH, nuovo racing arcade sviluppato dai ragazzi di Codemasters.

Stando alle parole del game director Paul Rustchynsky, possiamo apprendere molte informazioni soprattutto sulla questione risoluzione: sembrerebbe infatti che la potenza maggiore offerta dalla scheda video di Xbox One X riesca a garantire alla console hi-end di Microsoft una risoluzione più alta e un frame-rate più stabile.

Stando a quanto dichiarato dall’ex-responsabile di Evolution Studios, infatti, entrambe le console consentiranno di scegliere tra la risoluzione 4K o i 60fps, ormai divenuti uno standard nei nuovi titoli, anche se la console di Microsoft vanterà texture migliori e una maggiore densità di pixel. Purtroppo ancora non ci è dato sapere quale sarà l’effettiva entità di questo miglioramento poiché il team di sviluppato sta ancora ottimizzando il gioco, ma comunque sarà migliore rispetto alla controparte Sony.

Il game director ha affrontato anche altre tematiche, come il possibile arrivo del titolo su Nintendo Switch, con Rustchynsky che ha affermato che al momento è tutto sotto considerazione, non escludendo la possibilità di un porting per la nuova console Nintendo.

ONRUSH uscirà il 5 giugno su PS4 e Xbox One, con la versione PC che arriverà con qualche mese di ritardo.