A Way Out

Hazelight Studios spiega perché A Way Out non è arrivato su Switch

Quando mancano ormai pochi giorni al debutto sul mercato di A Way Out, un programmatore di Hazelight Studios Lucas de Vries ha cercato di spiegare su Reddit il motivo per cui il titolo non è stato sviluppato anche su Nintendo Switch.

Nel dettaglio, de Vries ha dichiarato che quando Switch è stata lanciata sul mercato, lo sviluppo del titolo era già a buon punto, e che un porting anche sulla console ibrida di Nintendo avrebbe inevitabilmente allungato i tempi di produzione.

Successivamente, l’eventuale versione per Switch avrebbe richiesto necessariamente l’acquisto del Pro Controller per il secondo giocatore, dal momento che il movimento individuale della telecamera non avrebbe funzionato granché bene con un singolo Joy-Con, in quanto, come scoprirete nella nostra imminente recensione, il giocatore dovrà avere il controllo totale del proprio personaggio sia a livello motorio che visivo.

Non è da escludere, tuttavia, che il titolo possa arrivare anche in futuro sulla console Nintendo se il titolo dovesse ottenere buoni consensi da parte di critica e pubblico, piazzando allo stesso tempo un ottimo numero di copie.

A Way Out è in arrivo il prossimo 23 marzo su PC, PlayStation 4 e Xbox One. Cosa pensate delle dichiarazioni di Hazelight? Vi sarebbe piaciuto giocare A Way Out magari fuori casa in compagnia di un amico? Fatecelo sapere nei commenti!

Instagram Feed Instagram Feed Instagram Feed Instagram Feed Instagram Feed Instagram Feed