Dopo il rilascio di Outer Rim, prima espansione a pagamento di Star Wars: Battlefront disponibile da pochi giorni su PC e console, gli utenti dello sparatutto stanno segnalando la presenza di numerosi problemi e bug che rendono l’esperienza di gioco decisamente non all’altezza delle aspettative.

Uno di questi bug permetteva ai giocatori di raggiungere il nuovo level cap massimo subito dopo la fine di un round, che con l’uscita di Outer Rim è stato alzato al livello 60. Il problema è stato risolto da DICE con un aggiornamento rilasciato ieri. Per il momento però la software house è ancora in fase di monitoraggio per individuare tutti i problemi introdotti con l’espansione, che dovranno essere corretti con un’altra patch.

Il community manager del gioco ha voluto pubblicare una lista di tutti i problemi riscontrati dai giocatori finora, come ad esempio i crediti non ricevuti alla fine dei round, il mancato sblocco delle armi completando i contratti di Hutt completati, il mancato accesso ai contenuti della Deluxe Edition, e tanto altro. Restate collegati per ricevere nuovi aggiornamenti su altri possibili problemi o su eventuali patch che DICE rilascerà nei prossimi giorni.