Ieri sera si è tenuta la nuova edizione degli Italian Video Game Awards, evoluzione del premio Drago d’Oro che ha assegnato speciali riconoscimenti ai migliori videogiochi dell’anno, mettendo in risalto i valori artistici e culturali del medium.

A promuovere l’iniziativa è stata l’Associazione Editori Sviluppatori Videogiochi Italiani (AESVI), che rappresenta l’industria videoludica nel Bel paese.

A vincere il premio come Gioco dell’Anno è stato il solito The Legend of Zelda: Breath of the Wild, mentre il “nostro” Mario + Rabbids: Kingdom Battle ha fatto incetta di premi, ottenendo quello per il miglior gioco per famiglie, miglior gioco italiano e uno speciale riconoscimento da parte del media partner MCV, che ha voluto premiare il designer Davide Soliani per la sua creazione.

A seguire le categorie in gara, con i vari titoli evidenziati che hanno vinto ciascun premio:

Gioco dell’Anno

  • Assassin’s Creed Origins
  • Horizon Zero Dawn
  • Mario + Rabbids: Kingdom Battle
  • NieR: Automata
  • Persona 5
  • Resident Evil 7 biohazard
  • Super Mario Odyssey
  • The Legend of Zelda: Breath of the Wild
  • What Remains of Edith Finch
  • Wolfenstein II: The New Colossus

Migliore direzione artistica

  • Cuphead
  • Horizon Zero Dawn
  • NieR: Automata
  • Persona 5
  • The Legend of Zelda: Breath of the Wild

Miglior game design

  • Horizon Zero Dawn
  • Mario + Rabbids: Kingdom Battle
  • NieR: Automata
  • Super Mario Odyssey
  • The Legend of Zelda: Breath of the Wild

Miglior comparto narrativo

  • Hellblade: Senua’s Sacrifice
  • Horizon Zero Dawn
  • Prey
  • What Remains of Edith Finch
  • Wolfenstein II: The New Colossus

Miglior personaggio

  • Senua – Hellblade: Senua’s Sacrifice
  • Aloy – Horizon Zero Dawn
  • Cappy – Super Mario Odyssey
  • Nadine – Uncharted: L’Eredità Perduta
  • William B.J. Blazkowicz – Wolfenstein II: The New Colossus

Miglior comparto audio

  • Cuphead
  • Destiny 2
  • Hellblade: Senua’s Sacrifice
  • NieR: Automata
  • The Legend of Zelda: Breath of the Wild

Miglior gioco per famiglie

  • ARMS
  • Knack 2
  • Mario + Rabbids: Kingdom Battle
  • Mario Kart 8 Deluxe
  • Sonic Mania

Gioco più innovativo

  • ARMS
  • Hellblade: Senua’s Sacrifice
  • PlayerUnknown’s Battlegrounds
  • Star Trek: Bridge Crew
  • The Legend of Zelda: Breath of the Wild

Miglior gioco indie

  • Cuphead
  • Hellblade Senua’s Sacrifice
  • Pyre
  • Thimbleweed Park
  • What Remains of Edith Finch

Miglior gioco per mobile

  • Fire Emblem Heroes
  • Framed 2
  • Monument Valley 2
  • Old Man’s Journey
  • Super Mario Run

Miglior gioco in evoluzione

  • Destiny 2: La Maledizione di Osiride
  • Final Fantasy Stormblood
  • GTA Online – Il colpo dell’Apocalise
  • Horizon Zero Dawn – Frozen Wilds
  • XCOM 2: War of the Chosen

Migliore esperienza oltre l’intrattenimento

  • Bury me, my Love
  • Hellblade: Senua’s Sacrifice
  • Last Day of June
  • Life is Strange: Before the Storm
  • What Remains of Edith Finch

Miglior gioco eSports

  • Counter-Strike: Global Offensive
  • Dota 2
  • League of Legends
  • Overwatch
  • Tom Clancy’s Rainbow Six Siege

Miglior gioco italiano

  • Don’t Make Love
  • Father.io
  • forma.8
  • Last Day of June
  • Mario + Rabbids: Kingdom Battle

Miglior gioco italiano al debutto

  • Downward
  • Father.io
  • GRIDD: Retroenhanced
  • Laika 2.0
  • The Wardrobe

Per una completa visione dell’evento vi consigliamo di visitare il sito ufficiale degli Italian Video Game Awards.