Capcom ha annunciato un’importante novità per Dead Rising 4: è stato confermato che gli utenti non dovranno più preoccuparsi dei famosi limiti di tempo che hanno sempre contraddistinto la serie survival.

In una recente intervista a Eurogamer, Bryce Cochrane di Capcom Vancouver ha voluto spiegare i motivi che hanno portato alla scelta di rimuovere questa peculiarità del gameplay.

Cochrane ha affermato gli sviluppatori hanno preferito lasciare ai giocatori più libertà d’azione vista la presenza di un mondo di gioco talmente vasto e ricco di attività da fare. Impostare un tempo limite avrebbe impedito agli stessi giocatori di poter sperimentare tutte le attività collaterali realizzate dal team, o semplicemente girovagare per la mappa per divertirsi a sterminare zombie.

Gli sviluppatori si sono resi conto che i giocatori di Dead Rising 3 tendevano a fare tutto di corsa, aspetto che ha portato la maggior parte dei giocatori a trascurare molti elementi secondari dell’avventura pur di completarla nel tempo prestabilito. La software house ha deciso di rimuovere ogni limitazione temporale e permettere agli utenti di esplorare lo scenario anche in compagnia di un amico, grazie alla modalità multiplayer.

Dead Rising 4 sarà disponibile su Xbox One e Windows 10 dal 6 dicembre, con la versione PS4 che dovrebbe essere pubblicata entro la fine del 2017.