Se il prezzo di Oculus Rift aveva scoraggiato buona parte degli utenti interessati a vivere il fenomeno del momento, quello della realtà virtuale, l’annuncio da parte di HTC della data di lancio di Vive (l’headset creato in collaborazione con Valve per la tanto attesa SteamVR) ha confermato che, almeno inizialmente, questo genere di esperienze non sarà alla portata di tutti.

Vive sarà infatti disponibile a partire da aprile 2016 a un prezzo di 799 dollari, ben 200 dollari in più rispetto al rivale di Oculus e Facebook, che però sarà in vendita a un prezzo di ben 750 euro se acquistato al di fuori dei confini americani. Non è ancora stato ufficializzato il costo dell’headset sviluppato da HTC per il mercato italiano, ma si spera che per una volta la differenza non sia così evidente come quella proposta per il lancio di Oculus Rift nella penisola.

 

HTC Vive sarà disponibile per il pre-order a partire dalle ore 16.00 del 29 febbraio, e includerà un visore, due controller wireless e due sensori Lighthouse, che permetteranno di estendere l’esperienza della VR a una dimensione più ampia. Per maggiori dettagli, vi lasciamo in compagnia del trailer di annuncio di HTC Vive e di due video di Job Simulator e Fantastic Contraption, i due titoli che saranno distribuiti gratis agli utenti che prenoteranno il visore.