Nei giorni scorsi, i colleghi di Digital Foundry hanno potuto analizzare la versione per PS4 Pro di Spider-Man, esclusiva in arrivo durante i primi mesi del prossimo anno.

Come possiamo vedere dal video, il gioco si presenta sulla console hi-end di Sony ad una risoluzione di 4K simulata con la tecnica del temporal injection, che permette di mantenere un’ottima pulizia dell’immagine nonostante l’elevata risoluzione. Digital Foundry è rimasta piacevolmente colpita dell’utilizzo del motion blur, in grado di rendere le scene d’intermezzo praticamente indistinguibili da quelle di gameplay vero e proprio.

Per quanto riguarda la fluidità, il titolo gira ad un frame-rate di 30 fps al secondo, con qualche calo che si verifica solo nella sezione in cui Spider-Man corre attraverso un ufficio in fiamme.

Ovviamente mancano ancora tanti mesi prima dell’uscita ufficiale del gioco, tempo che Insomniac Games può utilizzare per ottimizzare il titolo al meglio.