Gamescom 2019 Hub
Forza Horizon 3: Blizzard Mountain
Versione testata: Xbox One

Forza Horizon 3: Blizzard Mountain

Quando ormai macinare migliaia di chilometri nelle calde strade australiane di Forza Horizon 3 era diventata la normalità, a sorpresa Playground Games ha svelato l’intenzione di rilasciare un’espansione per il suo arcade automobilistico giusto in tempo per la stagione fredda. Dall’assolata riviera sull’Oceano Pacifico i piloti di tutto il mondo avrebbero potuto trasferirsi in una più fantasiosa area interamente gelata, con un enorme lago ghiacciato e una montagna carica di neve pronta a ospitare qualche pazzo pronto a scalarla o a lanciarsi a folle velocità dalla cima fino a valle.

Forza Horizon 3: Blizzard Mountain

L’INVERNO È ARRIVATO

Finalmente Blizzard Mountain, la prima delle due espansioni che porteranno nuove aree alla mappa base di Forza Horizon 3, è disponibile per tutti i possessori del gioco nelle versioni Xbox One e PC. La nuova area, raggiungibile via elicottero dal Redstone Airport, si estende per una superficie grande circa un quinto di quella originale del gioco base e propone un’unica sede per il Festival Horizon, già esistente e non espandibile, ai piedi dell’innevata Blizzard Mountain, nei pressi di un lago totalmente coperto dal ghiaccio e circondata da una serie di piccoli agglomerati urbani ideali per sfrecciare a folle velocità su strade ghiacciate e colline ricolme di neve fresca in cui provare un’esperienza di guida tutta nuova.

I contenuti a disposizione non si limitano comunque all’espansione della mappa: Playground Games ha inserito infatti anche un nuovo tipo di mescola per le gomme, ovviamente “da neve”, e sette nuove auto studiate espressamente per il rigido clima di montagna. Non si tratta a dire il vero di modelli del tutto nuovi, ma piuttosto di evoluzioni di alcune auto già esistenti nel gioco base, tra cui troviamo per esempio una ferocissima Lancia Stratos HF Group 4 del 1975, che affiancherà l’omonima vettura in edizione standard del 1974 già disponibile in Forza Horizon 3.

UNA PIOGGIA DI STELLE

Rispetto alla carriera del gioco base viene a mancare il concept originario, che prevede l’ottenimento di sempre più fan per accedere a nuovi eventi. In Forza Horizon 3: Blizzard Mountain le singole gare a cui parteciperete vi permetteranno di raccogliere da una a tre “stelle”, necessarie a sbloccare la sequenza di percorsi successive e le varie attività richieste per diventare il “Re della montagna”. In una singola corsa, per esempio, potrete ottenerne una completando la corsa, due vincendola e tre se oltre ciò riuscirete a completare l’attività richiesta durante la corsa. Quest’ultima può coincidere con un punteggio minimo di derapate, un numero di salti e via dicendo. Non si tratta di sfide impossibili da raggiungere, ma il vero problema nella maggior parte dei casi è arrivare primi.

Confrontando con il gioco base abbiamo notato, a parità di livello di difficoltà, una maggiore aggressività degli avversari e soprattutto uno sbilanciamento delle caratteristiche delle auto, dato che in buona parte delle corse il pilota in testa diventa difficile da raggiungere e stacca sempre il gruppo di inseguitori. In realtà, però, a rendere il tutto più complicato è sicuramente l’handicap del percorso innevato, che richiede uno stile di guida decisamente diverso da quello in strada e off road nella calda mappa originale: sia il tipo di sospensioni dell’auto sia le gomme devono ovviamente essere adatte a questo tipo di percorso, dato che il terreno può essere troppo rigido (se ghiacciato) o eccessivamente morbido (quando finite nella soffice neve). Inoltre, rispetto alle corse su sterrato, è ovviamente tutto più scivoloso anche se le gomme da neve, chiodate, offrono in alcune occasioni un grip maggiore rispetto a quanto avviene su terra.

Forza Horizon 3: Blizzard Mountain

UN’OFFERTA CHE POTRESTE RIFIUTARE

È chiaro fin da subito che l’espansione Blizzard Mountain offre comunque una minor varietà di azione rispetto all’edizione base del titolo Playground Games: non passerete da un’area verde a una ghiacciata ma sarete sempre e comunque sommersi dalle neve, di conseguenza le peripezie vissute a Blizzard Mountain rappresentano un’esperienza totalmente a sé stante. Potete guidare qualsiasi automezzo lungo i percorsi innevati, tant’è che ci siamo divertiti anche con una Ferrari pesantemente modificata, a patto ovviamente di montare una gommatura adeguata. Guidare con delle gomme da gara, che offrono un’aderenza perfetta sull’asfalto, lungo un lastrone di ghiaccio offre lo stesso grip che la vostra lingua ha su un ghiacciolo.

Vi troverete quindi ad affrontare per lo più situazioni “rallystiche” estreme che, per forza di cose, potrebbero non essere gradite da tutti. Persino dilettarsi in un’arrampicata lungo la montagna mentre la vostra auto sembra più uno spalaneve ricorda poco uno dei percorsi di Hill Climb tanto cari agli amanti delle cronoscalate. Dal punto di vista tecnico, invece, c’è davvero poco da dire: il paesaggio è a dir poco incantevole e le tormente di neve che vi sorprenderanno durante le vostre peripezie sono riprodotte in modo incredibile, dal rumore del vento alla visibilità tendente allo zero, con alberi che si piegano come fossero di carta sotto la forza bruta del vento.

Blizzard Mountain è comunque un’espansione interessante, in grado di aggiungere un livello estremo di guida e una modalità fino a oggi inesplorata dagli sviluppatori della serie Forza. La qualità del pacchetto fa ben sperare immaginando le sorprese che Turn 10 Studios e Playground Games potrebbero regalarci su hardware più potenti come, ad esempio, l’attesissima Project Scorpio. Ne vedremo delle belle!

GIUDIZIO
È difficile migliorare un gioco quasi perfetto come Forza Horizon 3 e l'arrivo di Blizzard Mountain porta con sé sia stupore sia insoddisfazione. L'atmosfera, il nuovo stile di guida e le variazioni climatiche offerte da questa espansione lasciano spesso a bocca aperta, ma al tempo stesso ci si trova in una mappa non troppo grande e poco variegata, risultando quindi un parco giochi aggiuntivo di un prodotto che di per sé era già bello. Probabilmente avremmo gradito una maggiore continuità tra la mappa originale e quella di montagna, ma avrebbe reso meno coerente il collegamento tra le aree verdi o desertiche proposte nel sud dell'Australia con questa ignota località aggiuntiva. Nota dolente del tutto riguarda il fatto che l'Expansion Pass, che prevede oltre Blizzard Mountain un'ulteriore area ancora sconosciuta, non è incluso nell'edizione Ultimate del gioco. Considerato il numero di bonus già inclusi di base, però, si può di certo chiudere un occhio, dato che fino a qualche giorno fa era possibile ottenere il pacchetto con entrambe le espansioni a prezzo scontato. Se amate Forza Horizon 3 e volete provare un "brivido" tutto nuovo non lasciatevi sfuggire Blizzard Mountain... rimarrete congelati dall'emozione.
GRAFICA8.5
SONORO8
LONGEVITÀ8
GAMEPLAY9
PRO
Nuova area di gioco
Cinquanta nuovi eventi
CONTRO
La neve potrebbe non piacere a tutti
Prezzo non proprio contenuto
8.5
ACQUISTALO ONLINE!
Instagram Feed Instagram Feed Instagram Feed Instagram Feed Instagram Feed Instagram Feed