WipEout Omega Collection e l’ebrezza della nuova modalità VR

Arriva silenziosamente, senza anteprime o annunci. Lo fa in punta dei piedi e attraverso un aggiornamento che si va ad aggiungere sulla vostra PS4 gratuitamente, trasformando la vostra copia di WipEout Omega Collection in un gioco completamente diverso perché compatibile al 100% con PlayStation VR.

Noi di VGN.it non abbiamo perso ovviamente tempo: abbiamo indossato il visore e ci siamo lanciati in frenetiche corse in realtà virtuale. Ecco le nostre impressioni.

TUTTO È CAMBIATO

Dimenticate tutto quello che credevate di conoscere di WipEout: una volta aggiornato il gioco, l’esperienza sarà totalmente nuova pur rimanendo fedele a quanto conoscevate. Percorsi e navi restano gli stessi che conoscevate, ma la nuova visuale aggiunta dall’uso del visore è il vero punto di forza del gioco.

A partire dal menu iniziale, ogni cosa è stata ripensata per rendere al meglio grazie all’utilizzo di PlayStation VR: le combinazioni di sensazioni trasmesse grazie alla profondità visiva e sonora riescono a immergerci in un mondo completamente nuovo, uno scenario futuristico che ora potete toccare con mano e vivere finalmente in prima persona. Se già dai primi secondi dopo l’avvio del gioco si capisce quanta cura sia stata messa in questo update, preparatevi perché una volta saliti a bordo le cose cambieranno di nuovo.

Quando la pista comparirà davanti ai nostri occhi dimenticheremo ogni cosa e i primi istanti saranno dominati dall’incredulità di quanto accade attorno a noi. Per i fan di WipEout, trovarsi all’interno della loro nave preferita sarà un’emozione dal sapore decisamente unico. Il cockpit perfettamente ricostruito vi regalerà quella sensazione di essere chiusi lì dentro e vi spingerà a esplorare i dettagli al suo interno, ma l’attenzione viene subito rapita dal paesaggio intorno a voi e dalle navi avversarie che vi precedono. La folla, gli striscioni, le pubblicità nei cartelloni giganti e gli enormi palloni volanti dalle forme più disparate cattureranno il vostro sguardo. State fluttuando nell’aria. Si parte.

L’APOTEOSI IN VR

Sensazione di velocità estrema e mai provata prima d’ora, coinvolgimento totale anche grazie all’audio 3D che come non mai sembra trovare la sua perfetta dimensione in questo aggiornamento di WipEout Omega Collection. Sentire l’avvicinarsi dell’avversario, la sua posizione o l’effetto di smarrimento una volta colpiti rende l’esperienza completa veramente a 360 gradi. Inserita anche la possibilità di effettuare alcuni cambiamenti per calibrare, a seconda delle esigenze giocatore, il tipo di visuale e alcune impostazioni relative alle diverse modalità VR, anche se quelle di default ci sono comunque sembrate perfette. Rispetto a ciò che potreste pensare e che viene criticato spesso e volentieri al visore di Sony la qualità delle immagini e il livello di dettagli sono qualcosa di mai visto su PSVR prima d’ora.

Se vorrete cimentarvi con la modalità Foto ve ne accorgerete ancora di più, ma è sufficiente un piccolo sguardo al menu del gioco per rendervi conto che quello di WipEout Omega Collection è senza ombra di dubbio uno dei più imponenti titoli per PlayStation VR, un gioco che, da solo, potrebbe giustificare l’acquisto del visore. Guarda caso, l’aggiornamento è arrivato proprio in concomitanza con il taglio di prezzi che vede PSVR in vendita a 299 euro.

In definitiva, tre giochi, WipEout 2048, WipEout HD e WipEout Fury con tutte le piste e le nuove aggiunte della versione Omega Collection, oltre a questo tre nuovi mezzi esclusivi per la versione VR, una colonna sonora in 3D e una nuovo remix di Shake It che potete ascoltare di seguito:

Piccola nota finale: personalmente soffro abbastanza il motion sickness nei titoli VR. Contrariamente a quanto potessi pensare, specialmente considerato il tipo di gioco, WipEout Omega Collection non mi ha causato nessun problema di sorta nella sua controparte VR, e non riuscivo a smettere di giocare nonostante salti, curve estreme, salite e discese che trasmettono al vostro corpo lo stesso stimolo molto forte di quando scendete ad esempio dalle montagne russe. In ogni caso se siete possessori del gioco e di PlayStation VR provatelo assolutamente, visto che si tratta di un update gratuito e probabilmente l’esperienza più spettacolare che possiate vivere sul visore di Sony al momento. Non dimenticate di usare le cuffie e un buon volume. Race for E-Unity!

Bonus per gli appassionati della serie: