Ghost Giant

Ghost Giant

Raccontare una favola non è mai facile, ma con la sua nuova avventura in VR Zoink Games sembra farlo molto bene.

Louis Lafleur è il giovanissimo abitante di Sancourt, nonché responsabile della fattoria di famiglia che conoscerete non appena indossato il visore PlayStation VR e avviata l’avventura di Ghost Giant. Il piccolo Louis è il protagonista, insieme al giocatore stesso, della nuova opera di Zoink Games (già autori dello splendido Fe) che metterà il giocatore nel ruolo del gigante fantasma che grava sulla cittadina di Sancourt.

La nostra presenza sarà notata solo da Louis, che poco alla volta inizierà a prendere confidenza con noi accantonando la sacrosanta paura iniziale. Il nostro aspetto nel gioco (obbligatorio l’uso di due controller Move) è infatti quello di due enormi braccia, con le quali potrete interagire con il mondo di gioco, rappresentato come una sorta di diorama fiabesco. Un’ambientazione splendida, ricca di dettagli con i quali interagire, piccoli segreti e simpatici easter egg tutti da scoprire.

Ghost Giant

Per esplorare lo scenario, possiamo ruotare liberamente lo sguardo e spostare l’inquadratura di 45 gradi a destra e a sinistra rispetto alla posizione centrale di default attraverso la pressione dei tasti di PlayStation Move, oltre che a spaziare liberamente nell’area di gioco muovendo corpo e testa. È per questo motivo che risulta preferibile giocare in piedi e con un’area abbastanza sgombra, visto che vi troverete certamente a curiosare in ogni angolo di Sancourt perdendo la posizione iniziale ben presto visto il forte coinvolgimento offerto da Ghost Giant.

Il mondo che vedrete intorno a voi è infatti avvolgente, capace di farvi vivere all’interno di una vera favola. In qualsiasi direzione decidiate di guardare ci sarà qualche particolare, qualche dettaglio o qualcosa con cui interagire, dimenticandovi spesso del povero Louis mentre suonerete ad esempio una “batteria” nascosta sotto forma di simpatici cespugli che, se colpiti con le mani, suoneranno proprio come una batteria. Questo è solo un piccolo esempio di quante sorprese si nascondano nel mondo di Ghost Giant, elementi che tuttavia rappresentano solo un piacevole contorno rispetto al compito principale del protagonista.

GLI AMICI SI VEDONO NEL MOMENTO DEL BISOGNO

Mettiamo da parte tutte le piccole e grandi azioni e interazioni possibili nel gioco e torniamo a concentrarci su Louis, il nostro piccolo amico ha bisogno di aiuto e noi dovremmo creare un legame di fiducia con lui ma non prima di riuscire a farci accettare per quello che siamo, uno spirito invisibile a tutti che però riesce in qualche modo a essere visto e avvertito solo dal solitario protagonista. Nelle prime fasi di gioco sarà proprio questo il nostro compito: guadagnare la fiducia e scacciare ogni paura della nostra presenza. Solo così Louis accetterà poco alla volta la nostra presenza. Da qui gli eventi del gioco entreranno nel vivo del racconto, perché è proprio di questo che si tratta: un’incredibile storia che il giocatore racconterà a sé stesso mentre esplora il mondo di Sancourt, perché nonostante vestiate i panni del fantasma, aiutare il piccolo Louis diventerà presto una cosa naturale e istintiva.

Ogni fase di gioco presenta un diorama con il quale interagire per scoprirne ogni segreto al fine di aiutare il vostro amico. Come già detto, la ricchezza di particolari spesso risulta fonte di distrazione (ma in questo caso positiva) e di meraviglia, dal momento che è molto probabile perdersi a toccare ogni oggetto, prenderlo o scuoterlo, ancora lanciarlo in punti dei livelli più o meno nascosti in cerca di segreti e bonus. Allo stesso tempo, così facendo è molto comune facile perdere completamente l’orientamento nel mondo reale: Ghost Giant regala un senso di coinvolgimento e profondità unico, che unito a una libertà di movimento molto ampia e a un ottimo sistema di controllo, vi porterà con molta facilità nel suo mondo fiabesco.

Ghost Giant

Oltre alle interazioni per mano dei due controller PlayStation Move, vi ritroverete a dover soffiare o a guardare più da vicino determinati particolari: nulla in tal senso sembra lasciato al caso e ognuno di questi piccoli particolari è in grado di crea un legame con il gioco e il suo protagonista veramente unico. Un esperimento simile era stato visto con Moss, di cui ci eravamo già innamorati tempo fa, e Ghost Giant sembra voler alzare l’asticella portando interazioni e dialoghi a un livello superiore. Per farlo, Zoink Games ha scelto di creare una forte connessione empatica tra giocatore e protagonista, anche grazie alla comunicazione verbale con lo stesso.

Il racconto, che poco a poco va svelandosi durante l’avventura, è indubbiamente ottimo. Il merito, in questo caso, è della scrittrice Sara B. Elfgren (già nota per la serie Engelsfors, tradotta in oltre 25 lingue e che ha visto la pubblicazione in 30 paesi), ma anche e soprattutto di un mezzo come PSVR, che sta letteralmente vivendo una seconda giovinezza e riesce nel compito di far vivere al giocatore un racconto pieno di svolte, emozioni e problemi. Un racconto che parla di una gioventù non facile come può essere quella di ogni ragazzo in questa terra, o come ogni ragazzo in questa terra creda che sia la sua.

Un gioco capace di insegnare e, ancora una volta, stupire chiunque decida di indossare il visore e iniziare questo viaggio a Sancourt. Prova questa che i nuovi media, spesso presi di mira, pur non volendo competere con i tradizionali possono anche loro essere letti, quasi sfogliati e raccontare una storia profonda e commovente.

GIUDIZIO
Una fiaba interattiva, da leggere con i nostri occhi e scrivere attraverso le mani blu del fantasma gigante che interpretiamo. Sancourt è viva e pulsante, ricca di personaggi curiosi, di dettagli da scoprire, di segreti e curiosità e accompagnare il piccolo Louis in questa avventura ben confezionata da Zoink Games per PSVR.
GRAFICA9
SONORO8.5
LONGEVITÀ8
GAMEPLAY9.2
PRO
Splendida interazione con l’ambiente
Ottimo sistema di controllo
CONTRO
Le tante interazioni con il mondo potrebbero "distrarvi" dalla missione
9
ACQUISTALO ONLINE
Instagram Feed Instagram Feed Instagram Feed Instagram Feed Instagram Feed Instagram Feed