Gamescom 2019 Hub
George R.R. Martin

George R.R. Martin e From Software insieme per il nuovo open-world ‘GR’

L'autore de Il Trono di Spade e gli sviluppatori di Dark Souls, Bloodborne e Sekiro dovrebbero presentare il progetto alla conferenza E3 di Microsoft.

Con la serie TV de Il Trono di Spade giunto a una conclusione dopo otto stagioni, l’autore del romanzo originale George R.R. Martin continua a far parlare di sé anche in ambito videoludico.

Stando a un report di Gematsu, confermato poi con un post sul blog dello stesso autore, Martin starebbe collaborando con From Software per lo sviluppo di un nuovo videogioco open-world, che vedrà il giocatore intento a esplorare numerosi regni in groppa al suo destriero, con la possibilità di ottenere svariate abilità sconfiggendo il monarca di ciascun regno.

Secondo Gematsu, il progetto è conosciuto internamente come “GR” (acronimo utilizzato dalla fonte per nascondere il nome reale del gioco open-world) ed è in lavorazione da tre anni, con una stretta collaborazione tra Hidetaka Miyazaki e lo stesso Martin, a cui è stata affidata ovviamente la sceneggiatura.

Sulle pagine di GamesRadar arriva un’ulteriore conferma in merito: il gioco infatti dovrebbe essere intitolato Great Rune e sarà ambientato nella mitologia norrena, uno scenario che sembra ormai particolarmente in voga nell’industria videoludica.

L’articolo di Gematsu sostiene che, dopo Dark Souls, il gioco sarà prodotto nuovamente da Bandai Namco e sarà mostrato per la prima volta alla conferenza di Microsoft all’E3 2019. A proposito di Microsoft, nelle scorse ore è apparsa l’ipotetica scaletta dei giochi che saranno presentati durante l’evento di Los Angeles, ma tra loro non c’è traccia dell’ipotetico gioco open-world di Miyazaki e Martin.

Non resta che attendere l’inizio dell’E3 per ulteriori informazioni in merito.

Instagram Feed Instagram Feed Instagram Feed Instagram Feed Instagram Feed Instagram Feed