PlayStation 5

PlayStation 5 non vedrà la luce prima di 12 mesi

Sembra che la nuova PlayStation non arriverà cosi presto come si credeva

Dopo aver annunciato, a grandi linee, le specifiche tecniche di PlayStation 5, le prossime domande che attanagliano le menti dei fan Sony sono tante. Che forma avrà? Quale sarà il prezzo? Quando sarà lanciata sul mercato?

Mentre toccherà attendere probabilmente l’evento PlayStation Experience per scoprire l’aspetto e il prezzo della console, per quanto riguarda l’uscita possiamo ipotizzare che Sony voglia sfruttare per l’ennesima volta le festività natalizie del prossimo anno per massimizzare le vendite della console.

Nel corso della presentazione dei risultati finanziari agli investitori, in concomitanza con l’annuncio delle vendite di PS4, Sony ha confermato che PlayStation 5 non vedrà la luce prima di 12 mesi, il che lascia presagire l’inizio della produzione a partire da aprile 2020 e l’arrivo sugli scaffali entro il mese di novembre, in tempo per il periodo natalizio.

Sembra quindi plausibile che titoli come The Last of Us 2, Death Stranding e Ghost of Tsushima possano rappresentare dei prodotti cross-gen, che fungeranno sia da canto del cigno di PS4 che da titoli di lancio (in versione Remastered, dunque al massimo delle proprie potenzialità) per la nuova console di Sony. Chissà se altri giochi del catalogo PS4, tra cui il già citato Marvel’s Spider-Man e il più recente Days Gone (di cui potete leggere la nostra recensione) saranno ottimizzati per offrire il pieno supporto alle potenzialità di PlayStation 5.

Instagram Feed Instagram Feed Instagram Feed Instagram Feed Instagram Feed Instagram Feed