L’analisi tecnica di Anthem mette a confronto le versioni console

Al primo posto troviamo PS4 Pro e Xbox One X per ragioni diverse.

Anthem è disponibile da qualche giorno sul mercato e i colleghi di Digital Foundry non hanno perso tempo nell’eseguire una completa analisi tecnica dedicata alle versioni PS4, PS4 Pro, Xbox One e Xbox One X dello sparatutto.

Come possiamo vedere dal player in alto, su tutte le versioni il titolo si mantiene stabile a 30 fps nella maggior parte delle situazioni, con qualche sporadico calo che si verifica soprattutto con la presenza di numerosi effetti a schermo. Dal lato della risoluzione, BioWare ha puntato a risoluzioni dinamiche su tutte le versioni, che si adattano in base alle varie situazioni per cercare di mantenere il titolo quanto più stabile possibile.

Nota di merito alla tecnica del checkerboard rendering su PS4 Pro, con quest’ultima che è quella che riesce a garantire la miglior fluidità possibile in termini di frame-rate quando l’output video viene impostato a 1080p, con la console hi-end di Microsoft che propone dal canto suo il miglior aspetto tecnico e visivo grazie alla maggior potenza di calcolo offerta dall’hardware.

Per quanto riguarda le console base, PS4 vince il confronto diretto con Xbox One, con quest’ultima che subisce qualche indesiderato calo di frame-rate in più nonostante la risoluzione inferiore rispetto alle altre versioni.

In attesa di capire la portata dei contenuti in arrivo a marzo, introdotti nel nostro articolo dedicato alla roadmap aggiornata, vi invitiamo a restare sintonizzati sulla nostra Cover Story di Anthem per tutti i segreti sulla nuova produzione di BioWare.

Instagram Feed Instagram Feed Instagram Feed Instagram Feed Instagram Feed Instagram Feed