Cyberpunk 2077

Non ci saranno elementi procedurali in Cyberpunk 2077

CD Projekt ribadisce la sua filosofia di voler creare giochi di qualità grazie al lavoro manuale

Nelle scorse ore, CD Projekt RED si è concessa qualche intervista con la stampa, grazie alle quali sono emersi nuovi dettagli sulle scelte prese dagli autori di The Witcher per il prossimo progetto in cantiere: Cyberpunk 2077, il nuovo e atteso gioco di ruolo della compagnia.

In particolare, il lead animator Maciej Pietras ha parlato con i colleghi di Jeux Act sul mondo di gioco e di come gli sviluppatori lo hanno realizzato: in Cyberpunk 2077, ogni elemento che fa parte del mondo di gioco è stato realizzato manualmente e non ci sarà spazio per elementi creati proceduralmente.

Cyberpunk 2077 vi permetterà di entrare in molti edifici, sapendo che tutto è stato fatto a mano“, ha dichiarato Pietras nell’intervista. “Crediamo che la qualità si raggiunga principalmente con il lavoro manuale, nulla è procedurale nel nostro mondo“.

Nel corso dell’intervista è stato inoltre ribadito che, a differenza di The Witcher 3, le aree di gioco di Cyberpunk 2077 saranno sviluppate principalmente in verticale, con i giocatori che potranno variare ambientazioni non solo tra i quartieri di Night City, ma anche tra i vari livelli e piani di ciascun edificio creato dagli sviluppatori.

Cyberpunk 2077 è in sviluppo su PC, PS4 e Xbox One, anche se per il momento ancora non è stata comunicata una finestra di lancio. Naturalmente vi terremo aggiornati non appena ci saranno altre novità.

Instagram Feed Instagram Feed Instagram Feed Instagram Feed Instagram Feed Instagram Feed