PlayStation Classic, l’analisi tecnica non premia la nuova mini console di Sony

Secondo Digital Foundry l'emulazione non riesce a raggiungere livelli accettabili

Dopo quanto emerso nei giorni scorsi relativamente ad alcuni titoli del catalogo di PlayStation Classic che girano a 50Hz, arriva l’analisi tecnica completa dei colleghi di Digital Foundry a chiarire ogni dubbio.

Dopo aver analizzato nel dettaglio la mini console di Sony, i tecnici hanno infatti evidenziato i pregi ma messo in risalto anche i numerosi difetti. Da quanto risulta nell’analisi, i titoli presenti nella console sono ovviamente di altissimo livello, ma purtroppo l’emulazione pare essere davvero scarsa, generando addirittura un senso di profonda delusione da parte di chi acquista il prodotto.

Una delle note positive è sicuramente il menu di scelta rapida, realizzato con cura nei dettagli e molto facile da utilizzare. Le impostazioni del sistema operativo sono abbastanza limitate, ma almeno il sistema di salvataggio è abbastanza ben realizzato e dà la possibilità di salvare anche in situazioni che normalmente non lo permetterebbero.

Confermato, successivamente, quanto detto da Mark Julio qualche giorno fa, con la versione PAL di Tekken 3 che fornisce un’esperienza di gioco sicuramente più lenta rispetto alla controparte NTSC, con addirittura la presenza di cali di frame-rate nelle situazioni più concitate, cosa che si amplia anche ad altri titoli del catalogo come Ridge Racer Type 4 e Rayman.

PlayStation Classic è disponibile da oggi al prezzo di 99,99 euro e include un catalogo di ben venti titoli, che potete approfondire nella nostra notizia dedicata.

Instagram Feed Instagram Feed Instagram Feed Instagram Feed Instagram Feed Instagram Feed