Marcin Momot, responsabile della community di CD Projekt RED, ha annunciato che nel mese di maggio saranno svelati nuovi dettagli su The Witcher 3: Blood and Wine, seconda espansione del gioco di ruolo che in più di un’occasione è stato premiato come miglior gioco dello scorso anno.

Momot ha dichiarato che il nuovo regno di Toussaint costituirà un’ambientazione del tutto inedita rispetto alle altre aree di gioco presentate fin ora in The Witcher 3: Wild Hunt, e nonostante l’uso di colori sgargianti e un’atmosfera all’apparenza spensierata, l’istinto di Geralt di Rivia spingerà il protagonista a investigare su qualcosa di oscuro e terribile che si cela sotto tutto questo.

CD Projekt RED è presente al PAX East 2016 per mostrare alcune funzioni del popolare gioco di carte Gwent presente nel mondo di The Witcher, ma come già detto in precedenza, non svelerà alcun dettaglio sul DLC: per maggiori informazioni sull’espansione, dovremo attendere un riscontro della software house nel corso del prossimo mese.

Ricordiamo che Blood and Wine è incluso nel pass stagionale di The Witcher 3, in vendita al prezzo di 24.99 euro nelle versioni PC, Playstation 4 e Xbox One, ma sarà possibile anche acquistarla separatamente nella eventualità in cui non interessi la precedente espansione Hearts of Stone.