Cyberpunk 2077

Cyberpunk 2077, le missioni secondarie potrebbero influenzare la trama principale

In un’intervista concessa ai colleghi di Gamingbolt (riportata da PCGamer), il level designer di CD Projekt RED Miles Tost ha confermato che le missioni secondarie presenti in Cyberpunk 2077 saranno decisamente meno slegate dalla trama principale rispetto a quelle di The Witcher 3, dunque tendenzialmente non auto-conclusive e potenzialmente capaci di influenzare anche l’evoluzione della campagna nell’avventura sci-fi del team polacco.

Le missioni secondarie sono grandi opportunità per raccontare varie storie del nostro mondo cyberpunk“, ha commentato Tost. “In fondo, nonostante non facciano parte della trama principale, esse sono molto connesse al mondo di gioco e possono influenzarne alcune parti, ad esempio i personaggi che si incontreranno nel corso dell’avventura“.

Il designer prosegue, confermando come la natura di alcune missioni sarà strettamente legata alla trama: “Tutto è intrecciato, quindi ciò significa che le nostre missioni secondarie potrebbero influenzare la storia principale“.

Cyberpunk 20177 è previsto su PC, PS4 e Xbox One, ma al momento non è ancora stata comunicata una finestra di lancio. Cosa ne pensate di queste dichiarazioni? Fatecelo sapere nei commenti!

Instagram Feed Instagram Feed Instagram Feed Instagram Feed Instagram Feed Instagram Feed