Nei giorni scorsi, Oculus e Facebook hanno presentato il nuovo hardware nato dalla loro collaborazione e dedicato alla realtà virtuale: Oculus Quest.

La particolarità di questa nuova periferica sarà quella di non richiedere nessun computer per poter funzionare in quanto essa viene offerta con una memoria a partire da 64 GB e di tutti i sistemi integrati per il funzionamento.

Il visore offre una risoluzione di 1600×1440 per occhio e 4 sensori ultra grandangolari che permettono di tracciare la posizione in tempo reale e senza alcun sensore esterno che ci vincola a rimanere in una specifica stanza.

Oculus Quest sarà disponile nella primavera del 2019 al prezzo di 399 dollari con circa 50 giochi disponibili tra cui The Climb, Robo Recall e Moss.

Il visore potrà supportare quasi tutti i giochi disponibili per Oculus Rift, ma per i dettagli vi rimandiamo ai prossimi aggiornamenti.