Dopo il nuovo trailer pubblicato qualche giorno fa, Rare ha annunciato che il prossimo DLC di Sea of ​​Thieves, Forsaken Shores, è stato rimandato al 27 settembre a causa di un problema di memoria che genera dei crash. Il malfunzionamento è emerso dopo un weekend di test da parte di alcuni giocatori, così la software house ha deciso di ritardare l’uscita in modo da risolvere il problema e testare la correzione.

Forsaken Shores è il terzo contenuto aggiuntivo gratuito per Sea of ​​Thieves e doveva essere lanciato in origine il 19 settembre

Ecco il messaggio di scuse da parte di Rare:

“Apprezziamo la vostra comprensione per questa nuova data di pubblicazione. Sappiamo di deludervi, ma crediamo fermamente che questa sia la decisione giusta. Ci impegniamo ad offrire a tutti la migliore esperienza di gioco, e questa decisione lo permetterà. Grazie a tutti i nostri fan per il loro supporto nel fornire feedback e segnalazioni di bug su Forsaken Shores. Oltre ad aiutarci ad acquisire confidenza con il lancio del DLC, siamo stati in grado di apportare modifiche significative all’esperienza di gioco come risultato del feedback che abbiamo ricevuto, ed è davvero un’ottima cosa”.

Vi ricordiamo che Sea of Thieves è disponibile in esclusiva su PC e Xbox One.