Anthem

Anthem, i DLC post-lancio saranno gratuiti

Durante il panel dedicato ad Anthem al PAX West 2018, l’executive producer Mark Darrah ha diffuso alcune informazioni relative al nuovo progetto di BioWare, soffermandosi in modo particolare sulle microtransazioni e sui contenuti post-lancio dedicati alla storia.

Come riportato da DualShockers, Darrah ha confermato che in Anthem le microtransazioni avranno un ruolo puramente estetico e che non andranno a intaccare in alcun modo il lato gameplay. Un po’ come avviene ora con l’Everversum di Destiny, infatti, buona parte degli oggetti cosmetici potranno essere acquistati anche tramite la valuta virtuale ottenuta con le normali attività di gioco, e l’utilizzo del denaro reale permetterà solo di accelerare il processo di acquisizione di alcuni oggetti particolari.

La componente narrativa, invece, verrà ampliata da nuovi capitoli post-lancio che, sempre a detta del produttore, saranno completamente gratuiti e non richiederanno l’acquisto di Pass Stagionali extra come invece avviene in altre produzioni del genere. Non è ancora chiaro tuttavia se nel corso del tempo verrà comunque distribuito un Pass a pagamento, come avverrà ad esempio in Tom Clancy’s The Division 2, che potrebbe garantire l’accesso anticipato ed esclusivo ad alcuni contenuti particolari.

Anthem sarà disponibile su PC, PlayStation 4 e Xbox One a partire dal 22 febbraio 2019. Gli iscritti al nuovo programma Origin Access Premiere potranno scaricare il titolo con una settimana d’anticipo e godere della nuova produzione di BioWare in maniera del tutto gratuita, mentre dal 1 febbraio sarà disponibile una demo speciale per una selezione di utenti.

Cosa ne pensate di queste dichiarazioni? Fatecelo sapere nei commenti!

Instagram Feed Instagram Feed Instagram Feed Instagram Feed Instagram Feed Instagram Feed