Ubisoft ha confermato che il prossimo aggiornamento di Tom Clancy’s The Division includerà su PC un nuovo sistema che permetterà di segnalare i giocatori scorretti. L’update 1.1 del titolo Massive permetterà di comunicare alla software house il nome del giocatore incriminato semplicemente digitando la stringa /report [NAME] nel client.

Il team di sviluppo valuterà manualmente ogni segnalazione, con una sospensione di tre giorni in caso di riscontro positivo. Agli utenti sarà garantita una seconda occasione, ma nel caso in cui dovesse nuovamente utilizzare cheat e glitch, il ban legato all’account sarà permanente. Massive ha assicurato che il processo di verifica manuale andrà a prevenire il ban automatico di utenti che riceveranno report falsi solo perché più bravi o dotati di equipaggiamento migliore.

Si tratta di una soluzione temporanea, fino a quando il team non riuscirà a creare un sistema in grado di identificare l’uso di cheat e glitch in modo preciso. Questa funzione non sarà disponibile su PS4 e Xbox One, le cui versioni non hanno fatto registrare casi evidenti di cheating nel primo mese di vita di The Division. Ricordiamo che l’update 1.1 del gioco sarà disponibile gratuitamente dal 12 aprile e includerà la prima incursione gratuita, Falcon Lost.