Starfield

L’idea alla base di Starfield sarebbe nata più di dieci anni fa

Starfieldnuova IP di Bethesda di stampo ruolistico ambientata in un mondo Sci-Fi, è stato sicuramente uno dei protagonisti dello showcase della compagnia all’E3 2018. Tuttavia, si vociferava di questo titolo già da tempo e a confermarlo arriva lo stesso Todd Howard che, parlando ai microfoni di VentureBeat, ha spiegato come e soprattutto quando l’idea di Starfield è nata.

Raccontando i retroscena dietro lo sviluppo di Starfield, Howard ha rivelato che esso risale infatti a subito dopo l’uscita di Fallout 4, nel 2015, ma che l’idea è nata nel lontano 2004. Lo studio avrebbe voluto comunque realizzare un titolo a tema post-apocalittico, cosa poi avvenuta grazie all’acquisizione di un franchise come Fallout.

Il ritardo nello sviluppo di questa nuova proprietà intellettuale è invece dovuto ad un motivo interno. Secondo Howard, Bethesda avrebbe anche potuto realizzare Starfield al posto di Skyrim o Fallout 4, ma il team era felice di lavorare su questi ultimi due progetti. Solo con la fine del quarto capitolo della saga ruolistica post-apocalittica, la software house ha deciso finalmente di gettarsi sul nuovo progetto.

Continuando a parlare del gioco, Howard ha affermato che Starfield conterrà nuove funzionalità, pur mantenendo certi stilemi classici della compagnia.

 

Instagram Feed Instagram Feed Instagram Feed Instagram Feed Instagram Feed Instagram Feed