Iniziano a susseguirsi sempre più indiscrezioni sulle prossime console di Microsoft e Sony. Dopo aver annunciato all’E3 2018 che il team che ha dato i natali a Xbox One X è al lavoro sulla prossima Xbox, Phil Spencer torna a parlare dell’argomento, questa volta intervistato sulle pagine di Famitsu.

Nell’intervista, Spencer ha espresso la propria soddisfazione nel constatare come Xbox One X sia la console più potente in circolazione, confermando che la prossima Xbox metterà il giocatore al centro dell’intera esperienza.

Spencer ha discusso delle caratteristiche su cui Microsoft punterà con Xbox Two, confermando che la chiave sarà sicuramente un connubio tra risoluzione e frame-rate. Possibile, dunque, che Microsoft sia intenzionata a offrire una console che, proprio come i più potenti PC, sia in grado di offrire una risoluzione nativa in 4K, senza però rinunciare alla fluidità dei 60fps.

Cosa ne pensate? Credete che questi due aspetti possano aiutare la prossima console della casa di Redmond a prevalere sulla prossima PlayStation 5?