Un nuovo sondaggio indetto da Microsoft e apparso su Reddit anticipa una delle possibili novità in arrivo su Xbox One: la possibilità di rivendere i giochi digitali acquistati da Xbox Games Store in cambio di una piccola percentuale da reinvestire sull’acquisto di altri prodotti.

L’inserimento di una compravendita in digitale permetterebbe agli utenti di liberarsi di tutti quei giochi che non si utilizzano più da tempo, perdendone definitivamente la licenza, ma guadagnando un credito del 10% rispetto al prezzo di vendita originale. Per un’esclusiva first-party di Microsoft al day-one sarebbe una vendita da 5.99 euro rispetto al valore d’acquisto di 59.90 euro, mentre per i titoli third-party il prezzo di vendita salirebbe a 6.99 euro rispetto ai 69.99 euro investiti.

Un’opzione probabilmente non conveniente per i videogiochi acquistati di recente, ma potenzialmente interessante per tutti quei prodotti a cadenza annuale (come i titoli sportivi) o altri giochi della propria collezione ormai in disuso da troppo tempo, che permetterebbe di recuperare una cifra sì modesta, ma pur sempre di un certo valore per un prodotto che, allo stato attuale, non può essere rivenduto in nessun modo.