In occasione del Corporate Strategy Meeting and IR Day tenutosi a Tokyo, Tsuyoshi Kodera, amministratore delegato di Sony Interactive Entertainment, ha colto l’occasione per presentare le strategie di mercato e mostrare i risultati della sua piattaforma online dedicata al mondo dei videogiochi.

Come evidenziato nel report della società, PlayStation Network ha raggiunto la soglia di 80 milioni di utenti attivi al mese, andando così a superare il numero di PS4 distribuite dal lancio della console fino al termine dello scorso anno fiscale, che corrisponde a 79 milioni. Le analisi della compagnia giapponese rivelano inoltre che gli utenti spendono settimanalmente 800 milioni di ore alle prese con i titoli PlayStation.

Ottimi risultati anche per quanto riguarda il servizio PlayStation Plus, che ha fatto registrare 31,5 milioni di abbonati incrementando di quasi sei milioni il numero di utenti rispetto all’anno precedente, con Yoshida che si aspetta di prolungare ancora di più il bacino d’utenza annuo nel prossimo futuro.

Sempre in riferimento al settore videoludico, Sony ha speso qualche parole anche in merito a PlayStation VR, PlayStation Now, PlayStation Vue e PlayStation Music, promettendo ai fan che supporterà la periferica e i servizi con nuovi giochi e contenuti di intrattenimento come film e musica.

Proprio sull’espansione di PlayStation Network e relativi servizi come Plus, Now e Vue la casa giapponese punta per supportare l’uscita di PlayStation 5, che però non sarà disponibile sul mercato prima del 2021.