Anthem

Anthem: l’obiettivo di BioWare è creare una trama coinvolgente per tutti i giocatori

Il prossimo titolo targato BioWare ovvero Anthem, sta già facendo parlare molto di sé anche per delle perplessità espresse recentemente dalla community nei confronti di quello che sarà il comparto narrativo del gioco.

I titoli sviluppati da BioWare sono sempre stati caratterizzati da una storia molto coinvolgente e basata sul presupposto che ogni libera scelta del giocatore sia in grado di plasmare e modificare il mondo circostante.

A tal proposito Casey Hudson, game master di BioWare, ha dichiarato quelli che sono gli obiettivi del team e cosa i giocatori dovranno aspettarsi dal gioco. Partendo dal presupposto che i videogiochi sono un media unico nel suo genere e in continuo mutamento, Hudson ha spiegato come lo studio stia lavorando duramente per restare al passo coi tempi ma, in ogni caso, il focus della software house è rimasto sempre lo stesso: creare una storia così coinvolgente da far sentire il giocatore parte di quell’universo di fantasia.

Conciliare questa caratteristica con una massiccia struttura multiplayer sembra impossibile a molti ma, secondo il GM di BioWare lo è soltanto perché finora nessun gioco finora ha realizzato a dovere questa combinazione. Lo sviluppatore ha infine confermato che il titolo potrà contare sia sulla modalità multiplayer online che su quella giocatore singolo.

In attesa di nuove informazioni, non ci resta che attendere l’E3 2018 e in particolare EA Play 2018 dove, senza ombra di dubbio, scopriremo diverse informazioni in più circa l’atteso tripla A.

 

Instagram Feed Instagram Feed Instagram Feed Instagram Feed Instagram Feed Instagram Feed