Dopo le informazioni rilasciate a Roma da Erik Barmack, producer ufficiale della serie TV di The Witcher, la sceneggiatrice Lauren S. Hissrich ha deciso di approfondire l’argomento sulla propria pagina Twitter.

Hissrich ha confermato due notizie già note: la serie sarà girata interamente in Europa, patria della saga, e richiederà molto tempo per essere completata. Hissrich ha nominato il 2020, ma ha aggiunto che potrebbe anche uscire qualche tempo dopo. Sebbene la squadra stia lavorando duramente e a ritmi frenetici, l’obiettivo è di non affrettare assolutamente i tempi e intaccare la qualità per la fretta di lanciare la serie.

Successivamente, è arrivata la conferma che ha deluso di più la community: la serie consisterà di soli 8 episodi.

Per molti esponenti della community, potrebbero essere troppo pochi vista l’incredibile mole di materiale che la serie è in grado di offrire, ma la sceneggiatrice ha precisato che la scelta è stata presa al fine di evitare possibili tempi morti a metà stagione.

Purtroppo non resta che aspettare e vedere cosa ne uscirà fuori, per il resto vi terremo come sempre aggiornati!