A poco più da un mese dal lancio, iniziano a emergere i primi dettagli tecnici su Detroit: Become Human e su come il titolo di Quantic Dream lavorerà sulle console di Sony.

I colleghi di Push Square, che come noi di VGN.it hanno avuto occasione di provare con mano la nuova avventura di David Cage durante il tour Preview Event europeo, hanno potuto constatare come il gioco si comporta sia su PS4 che su PS4 Pro.

Su entrambe le console Detroit: Become Human supporterà la tecnologia HDR (High Dinamic Range) che offrirà colori più vividi e immagini più realistiche sui televisori che la supportano. Sul modello base della console il gioco verrà riprodotto con una risoluzione in alta definizione 1080p e un frame-rate fisso a 30fps. Su PS4 Pro invece, il gioco verrà riprodotto a una risoluzione Ultra-HD 4k, ma anche in questo caso il frame-rate sarà bloccato a 30fps.

Alcuni giocatori potrebbero storcere il naso all’idea di doversi accontentare di 30fps anche con un hardware più potente, ma potranno rallegrarsi dell’incredibile lavoro svolto da Quantic Dream nel costruire un’ambientazione al limite del reale che ha impressionato tutti gli utenti che hanno provato il gioco.

Detroit: Become Human sarà disponibile su PS4 dal 25 maggio. Restate sintonizzati sulle pagine di VGN.it per scoprire le nostre prime impressioni sul titolo, che arriveranno una volta scaduto l’embargo imposto da Sony per lunedì prossimo.