In una recente intervista al vice presidente del marketing di Bethesda, Pete HinesDualShockers ha chiesto se l’azienda avesse intenzione di realizzare un porting di The Elder Scrolls: Legends su console, dopo l’uscita in versione PC e mobile dello scorso anno.

La risposta di Hines è stata molto positiva: a quanto pare il porting sarebbe già stato preso in considerazione da Bethesda, con l’azienda che vorrebbe infatti portare i propri titoli (e dunque non solo Legends) su più piattaforme possibili, estendendo così il proprio catalogo console dopo l’uscita di DOOM, The Elder Scrolls V: Skyrim e Wolfenstein 2: The New Colossus.

L’unico problema è che Bethesda non vuole restare indietro rispetto ad altre aziende di spicco sul mercato, questo significa che deve impegnarsi sul migliorare l’interfaccia utente e l’esperienza dei giocatori e purtroppo il porting di The Elder Scrolls: Legends non è in cima alla lista delle cose da fare. Lo stesso Pete Hines, però, si augura che il team riesca a realizzarlo al più presto, il che fa ben sperare.

Insomma, non resta che aspettare e credere nella produttività di Bethesda. Come sempre, vi terremo aggiornati sulla vicenda!