Nei giorni scorsi vi avevamo parlato dell’annuncio da parte di Square-Enix della data d’uscita europea di Dragon Quest XI: Echi di un’era perduta su PC e PlayStation 4, non nominando però le date per le versioni Switch e 3DS.

La questione ha ovviamente sollevato un polverone tra gli appassionati della community, specialmente su Reddit, che nei giorni scorsi è stato letteralmente invaso dalle lamentele. Square-Enix non ha quindi potuto fare a meno di fornire una motivazione agli utenti.

Hokuto Okamoto, producer di Dragon Quest XI, ha svelato durante il PAX East che la versione per Switch del gioco arriverà in ritardo a causa di un problema con il motore Unreal Engine, che deve essere necessariamente aggiornato. Questa procedura richiedere quindi ulteriore tempo rispetto alle versioni per PC e PS4, ma Okamoto garantisce che la versione per console Nintendo è in lavorazione e arriverà con qualche mese di ritardo rispetto alle altre versioni in uscita il 4 settembre.

Insomma, gli utenti Switch dovranno solo portare un po’ più di pazienza!