Brutte notizie per i fan della serie di Tomb Raider: le versioni rimasterizzate dei primi tre capitoli della saga, che dovevano arrivare su Steam nelle prossime settimane, sono state cancellate.

Il problema pare essere legato all’intervento di Square-Enix. L’azienda, che detiene i diritti del marchio, non ha fornito l’autorizzazione e ha conseguentemente rimosso tutto il materiale relativo a Tomb Raider dal sito del progetto e dai canali social.

Fortunatamente Realtech VR, il team che si era occupato della realizzazione del progetto lanciandolo con molto orgoglio, non riceverà sanzioni di alcun tipo e non andrà per vie legali con Square-Enix.

Con un affranto tweet, Realtech VR annuncia quindi di essere al lavoro su nuovi progetti per realtà aumentata su iOS e PC.