Gli sviluppatori di Undead Labs hanno confermato che State of Decay 2 sfrutterà tutte le caratteristiche e le potenzialità di Xbox One X.

“Il gioco di sopravvivenza prevederà la risoluzione nativa in 4K e il supporto alla tecnologia HDR“, annuncia Jeff Strain, responsabile di Undead Labs e producer di State of Decay 2, “La differenza a livello grafico sarà ben visibile: il fogliame sarà più denso, il campo visivo offrirà maggiore profondità e ombre più dettagliate“.

Tutto questo grazie alla memoria extra e la potenza di elaborazione di Xbox One X che permetteranno di avere un frame più stabile e una texture di risoluzione elevata. Non sarà però possibile scegliere la modalità grafica, come succede per videogiochi come La Terra di Mezzo: L’Ombra della Guerra, Rise of the Tomb Raider o il prossimo Far Cry 5.

Ricordiamo che State of Decay 2 sarà disponibile dal 22 maggio 2018 a un prezzo di 29,99 euro per l’edizione standard, ma non mancheranno altre versioni come l’accattivante Collector’s Edition, che includerà anche una maschera da zombie.