Spyro the Dragon

Altri indizi su Spyro Trilogy Remastered scovati nel codice di Crash Bandicoot N. Sane Trilogy

Gli indizi sull’effettiva esistenza di Spyro Trilogy Remastered si stanno susseguendo sempre di più, con le ultime novità che sono state scovate direttamente nel codice sorgente di Crash Bandicoot N. Sane Trilogy.

Come ricorderete, ai tempi dell’uscita della trilogia rimasterizzata di Crash, infatti, alcuni utenti avevano cercato di riprodurre il famoso codice presente all’interno dell’originale Crash Bandicoot 3: Warped che permetteva, ai tempi, di giocare alla versione dimostrativa di Spyro the Dragon, scoprendo con sorpresa che anche la nuova versione riconosceva il codice, facendo sparire il cursore dalle possibili opzioni del menu di gioco.

Spinto dalla curiosità nel scoprire la linea di codice che causava l’evento, l’utente Twitter BetaM ha smanettato un po’ nel codice sorgente del gioco estrapolando il settore corrispondente alla funzione in-game:

Come possiamo vedere dall’immagine, il codice fa riferimento proprio all’eventuale versione dimostrativa di Spyro, dimostrando come Vicarious Visions abbia intenzionalmente inserito l’evento nel codice di gioco.

Secondo il pensiero generale, l’obiettivo della software house è quello di emulare in tutto e per tutto quanto avvenuto con l’originale Crash 3, rilasciando quindi la versione dimostrativa di Spyro Trilogy Remastered in Crash Bandicoot N. Sane Trilogy dopo il suo annuncio ufficiale.

Cosa ne pensate di questi indizi? Secondo voi possono avere qualcosa di concreto o rimarranno semplici supposizioni? Fatecelo sapere nei commenti!

Instagram Feed Instagram Feed Instagram Feed Instagram Feed Instagram Feed Instagram Feed