Adam Boyes, amministratore delegato di Iron Galaxy Studios, in un recente tweet ha risposto ai dubbi che il presidente di Capcom, Haruhiro Tsujimoto, aveva espresso in una recente intervista riguardo alla possibile versione Switch di Monster Hunter: World.

L’intervistatore, Toyo Keizai, aveva chiesto se fosse possibile portare Monster Hunter: World, uno dei titoli più di successo del momento, sull’ecosistema Switch. Il rappresentate della software house nipponica aveva espresso i propri dubbi, sostenendo che un tale progetto sarebbe stato molto difficoltoso a causa delle peculiarità che rendono Switch così differente rispetto alle altre console.

Adam Boyes ha quindi risposto alle dichiarazioni, dando ragione al responsabile di Capcom ma allo stesso tempo confidando nonostante le difficoltà, dopo aver realizzato la versione Switch di The Elder Scrolls V: Skyrim il suo team sarebbe perfettamente in grado di abbracciare tale sfida, proponendosi a tutti gli effetti per lo sviluppo del porting.

Non sappiamo ancora se Capcom abbia preso effettivamente in considerazione la proposta, ma vi aggiorneremo in caso di ulteriori aggiornamenti. Voi cosa ne pensate? Vi piacerebbe giocare al nuovo Monster Hunter ovunque vi troviate?

Per maggiori informazioni su Monster Hunter: World, potete leggere la nostra recensione della versione PS4 Pro.