Secondo alcune indiscrezioni apparse nelle scorse ore su Reddit, pare che il fortunato PlayerUnknown’s Battlegrounds sia in dirittura d’arrivo su PS4 e, in versione ridotta, anche su Switch già quest’anno.

Nel dettaglio, la fonte ha espresso che il titolo verrà lanciato su altre piattaforme solo quando su Xbox One sarà praticamente esente da problemi, sia tecnici che di bilanciamento, in modo tale che gli sviluppatori di Bluehole Studio possano iniziare a concentrarsi anche su altre architetture.

Per quanto riguarda la versione Switch, questa ovviamente sarà realizzata ad-hoc e proporrà una versione ridotta del battle royale, con supporto agli Amiibo e mappe più piccole per una modalità in multiplayer locale fino a 16 utenti.

Non mancheranno, inoltre, le mappe complete per il classico gameplay online o con i bot controllati dalla IA, una risoluzione di 1080p e un frame-rate di 30fps, con il supporto alla mira utilizzando il giroscopio dei Joy-Con e alla tecnologia HD Rumble.

Nessun dettaglio, infine, relativo alla versione PlayStation 4, anche se diamo abbastanza per scontato che sarà quantomeno in pari con quella Xbox One.

Al momento in cui scriviamo, Bluehole o PUBG Corp non hanno né smentito né confermato le voci, vi invitiamo a restare sintonizzati per ulteriori aggiornamenti sul porting.