Con un aggiornamento sul sito ufficiale Xbox, Microsoft ha annunciato di aver rilasciato per gli utenti Insider di Xbox One il nuovo aggiornamento della console che introduce, come vi avevamo anticipato qualche settimana fa, il supporto alla risoluzione 1440p.

Da ora infatti tutti i modelli Xbox One X e Xbox One S troveranno nel menu la nuova risoluzione, che sarà supportata per i monitor compatibili sia per la riproduzione video che per la riproduzione dei giochi su entrambi i modelli di console. Grazie alla nuova risoluzione, i giocatori potranno contare su un milione e mezzo di pixel in più, colmando il gap che separa la risoluzione Full-HD da quella Ultra-HD in 4K.

Xbox One

L’aggiornamento tuttavia si presenta con altre interessati novità che vanno dal controllo remoto su Mixer fino ai miglioramenti del browser Edge e della gestione dell’audio. Scopriamo in dettaglio le novità:

Controllo remoto da Mixer

Grazie al nuovo aggiornamento gli streamer della piattaforma Mixer potranno sperimentare una nuova forma di intrattenimento con i propri follower: gli utenti infatti avranno la possibilità di condividere il proprio controller con uno spettatore che prenderà quindi il controllo della partita. Lo spettatore potrà scegliere se utilizzare un gamepad su schermo o uno reale collegandolo al proprio PC.

Browser Edge

Con l’update anche il browser Edge è stato aggiornato con una nuova vesta grafica e alcuni miglioramenti che rendono più semplice e veloce la navigazione tramite gamepad. Inoltre ora è possibile caricare foto, audio e filmati direttamente dal browser che potranno poi essere sfogliati nell’applicazione File Explorer.

Audio più coinvolgente

Da ora tutti gli amanti della musica potranno approfittare di una migliore gestione dell’ascolto delle playlist in background. L’aggiornamento infatti permette di gestire separatamente il livello dell’audio di gioco e musica in sottofondo potendo così scegliere se ascoltare i propri brani senza interferenze.

Tra le altre novità introdotte troviamo miglioramenti per quanto riguarda i Club: gli amministratori potranno infatti filtrare le richieste di invito tramite diversi criteri come reputazione, Gamerscore e raccomandazioni degli altri membri del club. Infine da ora sarà possibile partecipare a un torneo direttamente da Game Hub senza essere iscritto a un determinato Club.

Xbox One