Nonostante PlayStation 4 sia attualmente in un periodo di forma incredibile, con oltre 76 milioni di unità distribuite nel mondo, gli analisti ed esperti del settore stanno già iniziando a prevedere il futuro del brand sia per quanto riguarda l’attuale ammiraglia che l’avvento della fantomatica PlayStation 5.

Come riportato da GamingBoltMatt Piscatella, analista di NPD Group, è abbastanza certo che il 2019 segnerà un leggero calo nelle vendite di PS4, dal momento che nel 2018 le vendite della console hanno registrato dei numeri talmente impressionanti che difficilmente saranno replicabili. C’è la possibilità concreta che la console di Sony superi quota 100 milioni di unità entro la fine dell’anno, e come conseguenza di ciò, Piscatella si aspetta un cambio di prezzo di listino della console, che dovrebbe favorire la vendita di qualche altro milione di unità.

Per quanto riguarda PlayStation 5, Piscatella ha espresso lo stesso recente pensiero di Michael Pachter, ovvero che la console vedrà la luce durante il 2020, rispettando così il ciclo di vita di almeno sette anni di PlayStation 4, nonostante il recente avvento della console mid-gen PS4 Pro.

Secondo voi è plausibile l’uscita di PS5 nel 2020? Cosa ne pensate di queste dichiarazioni? Fatecelo sapere nei commenti.