Nintendo ha aggiornato la pagina relativa al servizio My Nintendo, diffondendo nuovi dettagli in merito a una funzione che sarà attiva a partire dal mese di marzo.

Per chi non lo sapesse, My Nintendo è un servizio che premia la fedeltà dei clienti, assegnando dei punti in base al proprio utilizzo dell’infrastruttura online di Nintendo e in base all’acquisto dei vari software, sia in versione retail che digitale.

Come possiamo leggere sul sito ufficiale, a partire dai primi di marzo i punti d’oro potranno essere usati negli acquisti digitali su Nintendo Switch, con il seguente tasso di conversione: 1 punto d’oro = 1 centesimo.

In base a questa nuova strategia, è stato modificato anche il metodo di assegnazione punti: per un acquisto di 50 euro, ad esempio, si otterranno 250 punti d’oro, con la possibilità di utilizzare questi punti per ottenere uno sconto di 2.50 euro su un acquisto futuro.

Ecco di seguito il nuovo metodo di assegnazione punti stilato da Nintendo:

Come si ottengono i punti d’oro?

Puoi ottenere punti d’oro per ogni gioco nuovo che acquisti. La quantità di punti ottenuti varia se acquisti un gioco in versione digitale o su scheda.

Puoi ottenere punti d’oro pari alla seguente percentuale del prezzo nel Nintendo eShop:

Download: 5%

  • Giochi per Nintendo Switch e contenuti scaricabili nel Nintendo eShop: 5% del totale speso
  • Giochi per Nintendo 3DS e per Wii U nel Nintendo eShop: 5% del totale speso
  • Codici download: 5% del prezzo non scontato nel Nintendo eShop di quel contenuto

Schede di gioco: 1%

  • Schede di gioco per Nintendo Switch: 1% del prezzo non scontato di quel gioco nel Nintendo eShop

Vi ricordiamo, infine, che i punti d’oro sono validi per 12 mesi dall’ottenimento e scadranno alla fine del mese successivo.

Cosa ne pensate di questa iniziativa? Avreste preferito un ritorno del vecchio sistema con magari l’assegnazione di premi fisici oppure vi va bene anche qualcosa del genere? Fatecelo sapere nei commenti!