Ancora brutte notizie per chi attende con ansia il lancio della versione finale di We Happy Few. Il gioco infatti è stato nuovamente rimandato spostando la sua finestra di lancio nell’estate 2018.

Ad annunciarlo ci hanno pensato alcuni sviluppatori del team Compulsion Games che, con un video su YouTube, ha spiegato le ragioni di questo nuovo ritardo.

Nel gioco vestiremo i panni di Arthur, in un’avventura che ci porterà in una distopica Inghilterra degli anni ’60 dove il popolo è assuefatto dalla droga Joy, che riesce a smascherare gli orrori della società in cui vive. La storia potrà prendere tre filoni narrativi differenti in base alle scelte che prenderete, ma stando a quanto confidato dagli sviluppatori, nel complesso pare che alcuni momenti siano ancora sottotono rispetto al resto dell’avventura.

Ci sono questi momenti memorabili, molto divertenti e super strani e siamo davvero entusiasti di mostrarli tutti“, ha dichiarato il producer Sam Abbott. “Ma sentivamo che le prime due ore della storia di Arthur non fossero all’altezza di quei momenti, il che significa che l’avventura non inizia come dovrebbe. Quindi abbiamo deciso di tornare sul tavolo da disegno e prendere decisioni importanti: abbiamo spostato un certo numero di momenti narrativi, per entrare più rapidamente nell’azione, inoltre, abbiamo ricostruito l’intera prima isola di Arthur.”

Al momento We Happy Few è disponibile in versione Early Access su PC e come Game Preview su Xbox One ma il titolo arriverà anche su PS4 al momento del lancio ufficiale. In attesa di informazioni ufficiali sulla data d’uscita per l’Europa, vi invitiamo a restare sintonizzati sulle nostre pagine.