A pochi giorni dall’uscita di Call of Duty: WWII, gli sviluppatori di Sledgehammer Games hanno comunicato di aver escogitato una piccola soluzione per evitare il divulgare di immagini e video di gioco prima del lancio ufficiale dello shooter.

Come infatti hanno segnalato alcuni utenti che sono in possesso di alcune copie anteprime del gioco, per poter avviare il nuovo capitolo della saga sarà necessario scaricare una piccola patch del gioco, che naturalmente sarà disponibile a partire dal lancio ufficiale.

La scelta è nata per evitare, come spesso accade in questi casi, che questi utenti possano rovinare l’esperienza di gioco agli altri appassionati divulgando video e immagini con spoiler sulla trama.

Ricordiamo che Call of Duty: WWII sarà disponibile ufficialmente dal 3 novembre su PC, PS4 e Xbox One.