Con il consueto aggiornamento settimanale, Bungie ha confermato le voci sul rinvio del sequel di Destiny e annunciato il debutto del secondo capitolo nel 2017.

La software house ha svelato l’arrivo di una nuova espansione sulla falsariga de Il Re dei Corrotti entro la fine dell’anno, ma anche di un nuovo aggiornamento disponibile già dalla primavera che introdurrà un aumento sostanziale del livello Luce massimo, nuove armi e armature, ma sopratutto nuove sfide e contenuti per il PvE che favoriranno la rigiocabilità e il divertimento. Maggiori informazioni saranno svelate nel corso delle prossime settimane.

Con l’ufficialità del rinvio di Destiny 2, resta da vedere quanti dei fan continueranno a supportare un brand in evidente difficoltà. L’imminente debutto di Tom Clancy’s The Division potrebbe rappresentare un punto di non ritorno per Bungie, che rischia di perdere buona parte dei propri utenti, ormai spazientiti e irritati dal comportamento dell’azienda. E voi, cosa ne pensate? Continuerete le vostre avventure su Destiny o preferite attendere il sequel nel 2017?