In un’intervista a Red Bull, Sean Vanaman di Campo Santo ha confidato che l’imminente Firewatch potrebbe esordire anche su Xbox One. Il co-fondatore della software house indipendente non ha escluso infatti la possibilità di sviluppare un’edizione per la console Microsoft nel caso in cui una buona parte del bacino d’utenza della piattaforma si dimostri interessata al gioco.

Coloro fossero già proiettati al futuro e a un sequel di Firewatch saranno invece delusi dalle parole di Vanaman, che ha smentito assolutamente l’ipotesi di un secondo capitolo, confidando che la storia si concluderà in modo netto e pressoché definitivo nel finale di Firewatch. La software house ha manifestato la volontà di dedicarsi a un progetto completamente diverso subito dopo il lancio del gioco.

L’uscita europea di Firewatch è prevista per il 9 febbraio in esclusiva su PC e PS4.