La saga Call of Duty rappresenta uno di quei franchise che, come gli sportivi del calibro di FIFAPES, viene pubblicato a cadenza annuale e deve tenere continuamente conto delle altissime aspettative da parte dei suoi utenti.

Questo Activision lo sa benissimo, come confermato dall’amministratore delegato Bobby Kotic nell’intervista recentemente rilasciata ai microfoni di Forbes:

“I nostri fan ci supportano anno dopo anno ed è nostro compito, nonché nostra grande responsabilità quella di continuare a innovare il franchise per renderlo interessante”, ha affermato Kotic. “Bisogna fare i conti con le aspettative dei fan, capire cosa è importante per loro e creare un prodotto che riesca a intrattenerli e divertirli”.

In definitiva è insensato esprimere giudizi negativi nei confronti di Activision ancora prima della pubblicazione di un prodotto, specialmente visto l’impegno e la dedizione del team di sviluppo.

Nel frattempo, Call of Duty: Infinite Warfare uscirà il 4 novembre su PC, PlayStation 4 e Xbox One e includerà la riedizione di Call of Duty 4, chiamata semplicemente Call of Duty: Modern Warfare Remastered.