L’analista di mercato Michael Pachter è famoso per le sue folli affermazioni e previsioni relative al mondo videoludico. Non ne azzecca mai una, ma a lui va bene così.

Stavolta è tornato a parlare di Microsoft e di Project Scorpio, affermando che l’azienda americana manca di fiducia:

“Non so se a Microsoft importi realmente arrivare dietro Sony”, ha esordito Pachter in un’intervista a Daily Star. “A loro importa esclusivamente riuscire a vendere il numero previsto di console e cominciano a preoccuparsi solo se lo scarto con Sony diventa troppo grande, altrimenti si accontentano di arrivare secondi”.

Pachter rincara la dose: “Credo sia proprio questo il loro problema, hanno una sorta di complesso di inferiorità e dovrebbero cominciare a svegliarsi, dal momento che Sony è al primo posto anche negli Stati Uniti”.

Che ne pensate delle parole di Pachter? Riuscirà Microsoft, nonostante le previsioni, a ribaltare la situazione?