Gamescom 2019 Hub
FIFA 20

EA Canada non utilizzerà mai la difficoltà dinamica in FIFA

FIFA 20 sarà disponibile dal prossimo 27 settembre su PC e console.

Una delle maggiori critiche smosse dalla community agli sviluppatori della serie FIFA, è la probabile presenza all’interno del codice di gioco di un algoritmo studiato per favorire il giocatore in svantaggio in determinati momenti della partita, il tutto al fine di rendere più avvincenti gli scontri e favorire molto spesso il ribaltamento degli stessi.

Ad alimentare ulteriormente queste indiscrezioni ci ha pensato Electronic Arts stessa, la quale nell’ultimo periodo ha registrato un brevetto dedicato proprio alla difficoltà dinamica, aumentando l’ira della community verso questo particolare argomento.

Interpellato sulla spinosa questione, EA_Andy, Community Manager di EA Canada, ha pubblicato sul forum ufficiale dedicato al titolo calcistico una nota in cui afferma che, nonostante il brevetto, la casa di sviluppo non ha mai fatto uso della difficoltà dinamica, in quanto non si permetterebbero mai di favorire una determinata persona in uno dei propri giochi. Attualmente, quella tecnologia viene utilizzata solo per progettare modi sempre nuovi per aiutare i giocatori in difficoltà, ma eventualmente solo in determinate modalità di gioco che non hanno niente a che vedere con l’ambiente competitivo.

FIFA 20 debutterà il prossimo 27 settembre su PC, PS4, Xbox One e Switch (in versione Legacy), per maggiori informazioni sul titolo targato EA Canada vi lasciamo all’articolo dedicato alle edizioni speciali e ai bonus pre-order, al trailer ufficiale di presentazione dell’inedita modalità Volta e alla nostra anteprima direttamente dall’E3 di Los Angeles.

Instagram Feed Instagram Feed Instagram Feed Instagram Feed Instagram Feed Instagram Feed