Gamescom 2019 Hub
Forza Horizon 4: LEGO Speed Champions

Forza Horizon 4, provata l’espansione LEGO Speed Champions all’E3 2019

Abbiamo provato il prossimo contenuto aggiuntivo del racing di Playground Games, che ci metterà a bordo di bolidi creati con i mattoncini danesi.

Tra gli annunci first-party dalla conferenza di Microsoft all’E3 2019, uno di quelli che ci ha stupito di più è stato il nuovo contenuto aggiuntivo di Forza Horizon 4 ispirato ai mattoncini LEGO. Da tempo siamo abituati a giochi di ogni genere basati sul brand danese, ma quello che Playground Games sta facendo con LEGO Speed Champions è qualcosa di completamente diverso e unico.

Già, perché oltre al look buffo e colorato tipico dei prodotti LEGO che caratterizza l’espansione, il gameplay resta fondamentalmente quello di Forza Horizon 4, con un modello di guida fantastico e un engine per la gestione della fisica tra i più avanzati di sempre in un racing. Abbiamo fatto un giro a bordo di una riproduzione a mattoncini della celebre McLaren Senna per scoprire le potenzialità di questo nuovo e inaspettato racing.

TRA MATTONCINI E DISCHI VOLANTI

La nostra prova con mano, avvenuta su Xbox One X, ci ha portato a gareggiare contro altri bolidi in giro per le strade britanniche, per l’occasione opportunamente realizzate tramite mattoncini LEGO. Ciò che abbiamo provato rappresenta verosimilmente l’inizio dell’espansione, con il classico tour dello scenario a bordo di vari veicoli (la McLaren Senna e una sorta di Mini Cooper d’epoca) fino al raggiungimento del Festival Horizon. Se la prima parte si è svolta in modo più “tradizionale” (con tanto di UFO che svolazzava sopra il nostro bolide), la seconda parte ci ha messo a bordo di una piccola ma velocissima vettura che poteva acquisire maggiore velocità passando sulle piattaforme e completando un salto.

Sulle note di “È meraviglioso”, abbiamo esplorato le campagne del Regno Unito fino a raggiungere la location del Festival, momento che ha sancito il termine della nostra breve ma divertente prova su strada. Una prova che ha confermato come, a dispetto del look meno serioso, sotto al cofano ci sia lo stesso e identico gameplay di Forza Horizon 4: fisica, engine, comportamento delle vetture e tutte le altre funzionalità (come il sistema di riavvolgimento e il navigatore) sono rimasti invariati.

La McLaren Senna fatta di mattoncini LEGO si prepara a un giro in aeroporto.

Si tratta dunque di un mero reskin? Non proprio: nella prova abbiamo potuto appurare che anche in questa espansione, Playground Games ha introdotto elementi specifici per adattarsi al contesto di riferimento (come fu ai tempi per l’espansione Hot Wheels), ma sfortunatamente nel corso della nostra sessione di gioco non siamo riusci a testare con mano tutte le novità. Fortunatamente per i possessori di Forza Horizon 4, la nuova modalità LEGO Speed Champions sarà disponibile a partire da oggi 13 giugno: se siete alla ricerca di un racing da giocare in compagnia dei vostri figli, quello di LEGO Speed Champions potrebbe essere il gioco che fa per voi.

Nel frattempo, non perdete le nuove immagini mostrate all’E3 2019 da Microsoft e Playground.

Instagram Feed Instagram Feed Instagram Feed Instagram Feed Instagram Feed Instagram Feed