Destiny 2, guida alla sfida dei Giardini del Piacere (Il Leviatano)

È disponibile da pochi minuti la terza sfida dell’incursione Il Leviatano di Destiny 2, ambientato nell’orbita di Nessus.

In questa guida, vi spiegheremo come portare a termine la Sfida nei Giardini del Piacere, che vi premierà con un emblema esclusivo e un drop assicurato del raid, ovvero un’armatura o un’arma a tema.

In cosa consiste questa sfida? Semplice: ogni persona incaricata di sparare ai fiori con l’Arma Prismatica non potrà distruggere più di un fiore. Ciò comporterà l’accumulo di un massimo di 24 Spore Amplificative per ogni fase, con due persone differenti a raccogliere l’Arma Prismatica per ogni fase di danno.

Attenzione: con uno stack di 24 Spore Amplificative, è possibile uccidere tutte le Bestie da Guerra in una singola fase (evitando così la rotazione dei giocatori incaricati di usare l’Arma Prismatica), a patto di sfruttare bene tutto l’armamentario a disposizione: una volta che avrete distrutto i due fiori e ottenuto Spore Amplificative x24, date libero sfogo alle vostre armi pesanti e granate sfruttando ad esempio le Fonti Amplificative degli Stregoni, meglio se con l’Anima ad Arco della sottoclasse Evocatempeste a infliggere più danno. I Titani Assaltatori con la doppia granata a impulsi sono estremamente consigliati in questa sfida, in quanto possono infliggere ingenti quantitativi di danni in una singola fase.

Discorso leggermente differente nella modalità Autorevole, dove la presenza di due Bestie Reali in più potrebbe costringervi a indebolire quanto più possibile le sei Bestie Reali principali (quelle presenti normalmente nella modalità Standard) per poi concentrarsi prettamente sui due restanti nella seconda fase.

A ogni modo, potrete completare la sfida in una, due o tre fasi di danno, l’importante è che le persone incaricate di sfruttare l’Arma Prismatica non distruggano più di un fiore a testa nell’intero scontro.

Una volta che avrete completato l’incontro, una seconda cassa comparirà offrendovi un drop assicurato del raid (con un’arma o un’armatura dell’incursione), i consueti Pegni di Calus e l’esclusivo emblema Bravo Cagnolino.

In bocca al lupo!


Siete alla ricerca di compagni di squadra con cui provare ad affrontare le sfide di Destiny? Allora non perdete tempo e unitevi alla community di Destiny Italia su Facebook!