La mitologia nordica ha sempre rappresentato una forte fonte d’ispirazione per molte software house dell’industria videoludica contemporanea ma non sempre i frutti di tale ispirazione si sono effettivamente tradotti in un’esperienze di gioco davvero all’altezza delle aspettative. A rappresentare la proverbiale eccezione alla regola, troviamo però Jotun, opera prima della piccola software house Thunder Lotus Games, che nel corso di un’impegnativa avventura di stampo action ci permette di affrontare tutte le meraviglie e gli orrori del Valhalla!

Incentrato sulle vicende di una valorosa vichinga di nome Thora, ritrovatasi nel Valhalla subito dopo la sua morte, il titolo si fonda su un concetto tanto semplice quanto al tempo stesso affascinante: dimostrare il proprio valore agli occhi degli Dei per riconquistare il proprio onore. Una premessa unica, di grande spessore, che trova fortunatamente riscontro anche nell’evoluzione stessa della tortuosa epopea che si è chiamati a portare a termine.

Ponendoci di fronte a una serie di affascinanti scenari, ognuno dei quali culmina con un’appariscente boss fight preceduta da due fasi di avvicinamento in cui l’obiettivo è quello di rafforzarsi in vista dello scontro all’ultimo sangue contro il Dio di turno, il titolo garantisce infatti una progressione intensa e stimolante, che pur risultando a tratti un po’ troppo dispersiva, assicura un grado di coinvolgimento davvero inaspettato e insperato.

Complice una direzione artistica di altissimo livello, che brilla per un comparto grafico interamente disegnato a mano, il titolo regala infatti scorci unici, permettendoci di assaporare, minuto dopo minuto, l’intensità di un’atmosfera che brilla per raffinatezza e cura per i dettagli, impreziosita peraltro da un doppiaggio in lingua nordica che rappresenta un vero e proprio tocco di classe per un prodotto già di per sé stupefacente.

In termini di gameplay Jotun mostra purtroppo qualche incertezza, proponendo meccaniche di gioco forse troppo rigide che finiscono col rendere alcune boss fight piuttosto difficili da portare a termine, ma considerando la bellezza del mondo di gioco e soprattutto gli stimoli legati alla possibilità di accrescere progressivamente le potenzialità di Thora attraverso l’acquisizione di nuovi, straordinari poteri divini, il divertimento è comunque sempre assicurato.

Il mio consiglio, a prescindere dal fatto che nutriate un particolare interesse verso questo tipo di esperienze, è dunque quello di dare assolutamente un’occhiata a questo suggestivo action/adventure perché nonostante qualche piccolo difetto, saprà regalarvi un’esperienza unica e, cosa ancor più importante, mettere davvero alla prova le vostre abilità. C’è solo una domanda a cui rispondere, dunque: saprete dimostrare il vostro valore agli Dei o finirete per deluderli?