Nonostante il nuovo Star Wars Battlefront II faccia utilizzo del motore grafico Frostbite, che ricordiamo non è supportato da Switch, Motive Studios non ha voluto escludere a priori l’uscita del titolo sulla console ibrida di Nintendo. La software house, che ha collaborato con DICE alla realizzazione del progetto, ha infatti parlato della vicenda ai microfoni di GameSpot.

Stando alle parole di David Robillard, producer di Motive Studios, la software house valuterà attentamente la possibilità di realizzare un porting di Battlefront II per Switch nonostante attualmente non sia una cosa prevista nell’immediato futuro. Se il progetto dovesse andare in porto, Motive Studios e DICE potrebbe lavorare al motore Frostbite cercando di realizzare una versione funzionante su un hardware come Switch, mentre a nostro avviso è difficile che la compagnia possa prendere spunto dalla recente conversione di FIFA 18 su Switch (qui la nostra recensione) e utilizzare un engine completamente nuovo e compatibile con il sistema, mossa che potrebbe essere forse eccessivamente onerosa in termini di risorse e investimenti.

Che ne pensate di questa possibilità? Vi piacerebbe giocare l’avventura di Iden Versio e le affollate battaglie PvP sullo schermo di Switch? Fateci sapere le vostre opinioni nei commenti, nel frattempo vi ricordiamo che il gioco sarà disponibile dal prossimo 17 novembre su PC, PlayStation 4 e Xbox One.