Quando manca circa un mese al debutto globale di Call of Duty: WWII, alcuni analisti di Cowen & Company hanno iniziato a prevedere il futuro prossimo del brand, supponendo alcune novità per il capitolo in arrivo il prossimo anno.

Come riportato dai colleghi di GamingBolt, stando al report degli analisti il prossimo capitolo della serie potrebbe essere Call of Duty: Black Ops 4, considerando che nel 2018 il testimone passerà nuovamente a Treyarch. Lo stesso team recentemente ha inserito alcuni annunci di lavoro in cui cerca figure professionali esperte in scenari di guerra moderna, setting che potrebbe tornare prepotentemente dopo lo scenario futuristico di Infinite Warfare e quello storico di WWII, così da accontentare tutti i fan del franchise.

Gli analisti di Cowen & Company inoltre hanno fatto alcune previsioni sulle vendite di Call of Duty: WWII, che dovrebbe superare senza patemi quelle del recente Call of Duty: Infinite Warfare e vendere un numero di copie significativo. Non che servisse un analista per una previsione del genere, considerato il feedback da parte della community di Call of Duty, che all’epoca non gradì minimamente Infinite Warfare e freme per mettere le mani su WWII.

Ricordiamo che il nuovo episodio di Call of Duty sarà disponibile dal 3 novembre 2017 su PC, PS4 e Xbox One.